Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Sindaco Di Primio - Comunicato - Teate Winter Festival Women's Day Edition

TEATE WINTER FESTIVAL

  “WOMEN’S DAY EDITION”

Una serata al femminile conclude la prima edizione del festival dedicato al jazz

locandinaIl Sindaco Di Chieti, Umberto Di Primio, rende noto che domani, 8 marzo 2016, alle ore 20.45 presso il Circolo degli Amici, in via De Lollis, a conclusione delle manifestazioni del Teate Winter Festival, kermesse organizzata dal Comune di Chieti in collaborazione con Music Events Productions e Camera di Commercio di Chieti, con la direzione artistica del M° Michele di Toro e la produzione del M° Fabio D’Orazio, si svolgerà il Women's Day Edition, una serata al femminile dedicata alla grande artista Billie Holiday.

Sonia Spinello, Lorenzo Cominoli e Maurizio Brunod saranno i tre musicisti di spicco del jazz italiano che porteranno sul palco il loro personale tributo alla più grande interprete del jazz di tutti i tempi.

Nel corso della serata, una giuria presieduta da Dino Viani e composta da Mario Sabatini, Stefano Schirato, Fabrizio Giammarco e Paolo Iammarone, premierà i fotografi che hanno partecipato al Concorso Jazz'nClick nelle seguenti catetorie:

1. miglior Foto

2. miglior Live

3. miglior Jam Sassion

4. miglior Backstage

5. miglior Dettaglio.

 

Sonia Spinello – voce:

Si avvicina al canto sin dalla giovane età studiando con gli insegnanti: Marco Roncaglia (tecnica lirica), Paola Milzani, Angela Baggi (con cui ha poi collaborato) Jasmine La Bianco, Eloisa Francia, Elisa Turlà, Albert Hera, Riccardo Del Togno (pianoforte e armonia). Nel 2001 studia presso il Centro Jazz di Torino e approfondisce gli studi di tecnica vocale. Nel 2005 segue il “Corso di perfezionamento insegnanti di canto” con Neil Semer (Manhattan School of Music, New York). Nel 2007 partecipa a seminari con Loretta Martinez (Voicecraft) e Albert Hera (Circle Song). La sua attività professionale la porta a collaborare in veste di solista e corista con diverse formazioni e  musicisti tra i quali: Gianni Cazzola, Fabio Buonarota, Michele Tacchi, Marco Micheli, Luca Cacucciolo, Rodolfo Guerra, Maurizio Brunod, Aldo Mella, Roberto Olzer, Riccardo Del Togno, Carmelo Isgrò, Marcello Testa, Lorenzo Cominoli, Antonio Fusco, Claudio Guida, Nicola Stranieri, Sergio Cocchi, Huggy Vezzano, Angela Baggi, Piero Orsini, Luca Rigazio, Paola Milzani, Massimo Guerini, Saggy Ray (Golden Guys), Chuck Rolando, Julia St. Luis, Dino Cerruti, Wally Allifranchini. Dal 2008 al 2012 è co-autrice e compositrice di numerosi brani di musica pop insieme a Chuck Rolando (Sony Music) e Riccardo Del Togno. Nel 2013 nasce “BILLIE “ uno spettacolo recitato e cantato sulla storia di Billie Holiday. Nel 2014 nasce “A-CAPPELLA” un progetto con 8 elementi. Attualmente, insieme a Lorenzo Cominoli, ricopre il ruolo di direttrice di “Four Music School”, la scuola di musica del Teatro Rosmini a Borgomanero e fonda il “Jazz Club Borgomanero”. Nel maggio del 2015 viene pubblicato “Billie Holiday Project”, primo disco dell’omonimo progetto, per Abeat Records. Un viaggio nella vita di una delle più grandi interpreti del jazz.

Lorenzo Cominoli – chitarra:

Allievo del chitarrista jazz americano Garrison Fewell (Berklee College of Music di Boston) e di Sandro Gibellini (uno dei più apprezzati chitarristi jazz italiani), consegue la Laurea in Chitarra Jazz con il massimo dei voti studiando presso il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara e il Conservatorio Vivaldi di Alessandria, dove segue, inoltre, il percorso di studi di chitarra classica. Si specializza ulteriormente seguendo numerosi Workshop in tutta Italia. Ancor prima è allievo di Fabrizio Spadea, insegnante di fondamentale importanza per il suo avvicinamento al jazz e per la sua solida preparazione professionale. Dagli anni ‘90 si esibisce in numerose formazioni, dal duo al trio, fino alla Big Band avendo modo di lavorare con numerosi e apprezzati musicisti del panorama jazzistico italiano. Nel 2009 Splasc(h) Records pubblica “Ulisse” il suo primo disco interamente di brani originali e con una formazione a suo nome. Si dedica all’insegnamento con grande passione da oltre quindici anni. Attualmente è docente di chitarra moderna, chitarra jazz e musica d’insieme jazz presso la scuola di musica “Four Music School” che ha sede presso il Teatro Rosmini di Borgomanero (NO) e della quale è anche Direttore didattico insieme a Sonia Spinello. Sempre insieme a Sonia Spinello è anche fondatore e direttore del “Jazz Club Borgomanero” con il quale ha modo di organizzare una rassegna di concerti con artisti di caratura internazionale oltre che mostre, conferenze, presentazioni di libri e Workshop didattici legati al mondo del jazz.

Maurizio Brunod – chitarra:

Chitarrista compositore tra i più noti in Italia, musicista “trasversale” ed eclettico, collabora con molti ensamble e solisti di diversa estrazione, passando dalla musica latina al jazz, dalla musica elettronica a quella d’avanguardia e con una marcata predisposizione al guitar solo, progetto che lo contraddistingue da anni. La sua discografia conta ormai 30 titoli, 5 dei quali per sole chitarre. Da anni tra i migliori chitarristi nei vari referendum come il “ top jazz “di Musica Jazz e il “jazz it Awards” di JazzIt, vanta numerose collaborazioni illustri con musicisti jazz e del mondo latino come: Enrico Rava, MIroslav Vitous, Ralph Towner, Javier Girotto, Septeto Nacional Ignazio Pinero, Orchestra Elio Reve’, John Surman, Tim Berne, Alexander Balanescu, Roberto Gatto, Enten Eller, Calixto Oviedo, GIovanni Palombo, Claudio Lodati, Daniele Di Bonaventura, Antonello Salis, e moltissimi altri. Affianca l’attività concertistica a quella dell’insegnamento, tiene corsi avanzati al Music Studio di Ivrea e organizza apprezzati stage estivi. Molti i programmi radiofonici e televisivi che l’hanno ospitato o trasmesso sue composizioni. Moltissime le sue partecipazioni ad importanti festival in Italia, Europa, Russia, Africa tra cui: “Universi jazz Valladolid” (Spagna),” Jvc “San PIetroburgo (Russia), “jazz festival Belgrado”(-Serbia)” Smeltedighelen” Mo i Rana ( Norvegia),” Alliance francaise” Acra (Gana),Chur festival (Svizzera), Palais des congres Lome’ (Togo), “Madame guitar” Tricesimo(UD), “Musica sulle bocche”(Olbia), “Galliate guitar master”(No), “EuroJazz festival Ivrea”(TO), “Padova jazz Festival”, “Atellier della Musica”, “Latino Americando”(Milano), “Un Paese a 6 corde”(VB) ,”Casa del jazz”(Roma ), “Udine Jazz”,” SudTIrol jazz fest”(BZ),”Clusone jazz festival”(BG), “Extra festival”(Torino), “jazz Groove” (Venezia) , “Acoustic Francia Corta” (BS), La fabbrica del jazz (Schio). Pubblica il metodo “Manuale di sopravvivenza del chitarrista curioso” fingerpicking.net (distr. ediz Curci). Collabora con la rivista “Chitarra Acustica”.