Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Sindaco Di Primio - Comunicato - Donne in Festival, quattro giorni dedicati all'universo femminile

DONNE IN FESTIVAL

Dal 5 all’8 marzo quattro giorni dedicati all’universo femminile. Screening gratuiti, convegni, spettacoli e mostre fotografiche.

Donne in FestivalDal 5 all’8 marzo, presso la Camera di Commercio, si terrà la prima edizione di “Donne in Festival”, iniziativa organizzata da Confartigianato Imprese Chieti, con il patrocinio del Comune di Chieti, l’Università “G. d’Annunzio” e la Asl Lanciano-Vasto-Chieti. Quattro giorni dedicati all’universo al femminile con incontri, dibattiti, screening gratuiti allestiti presso stand in piazza G. B. Vico, mostre fotografiche e animazione per i più piccoli.

 Il programma dell’evento è stato illustrato questa mattina dal Sindaco Umberto Di Primio, dall’Assessore alle Pari Opportunità, Emilia De Matteo, dal Direttore provinciale di Confartigianato, Daniele Giangiulli, alla presenza del prof. Gianfranco Neri, Direttore del Centro universitario di Screening di Patologie Ostruttive del Sonno, e della dottoressa Barbara Di Bello, medico nutrizionista.

 

Nutrito il programma delle iniziative che prenderanno il via sabato 5 marzo, presso la Sala Cascella della Camera di Commercio, con il convegno dal titolo “Il percorso oncologico al femminile: prevenzione, diagnosi e cura”. Nel corso delle giornate, saranno eseguiti screening visivi, audiometrici, test relativi ai disturbi respiratori del sonno, e valutazioni nutrizionali nella sindrome metabolica. La manifestazione si concluderà martedì 8 marzo con il “Salotto in Rosa” che vedrà la partecipazione di donne distintesi nel proprio lavoro. Nell’occasione, sarà conferito il premio “Donna Impresa” al Sottosegretario alla Giustizia, senatrice Federica Chiavaroli.

«Nel ringraziare gli organizzatori per questo importante evento che rappresenta un focus sull’universo femminile  – ha detto il Sindaco Umberto Di Primiocolgo l’occasione per riportare il pensiero espresso ieri in ANCI a Roma: la festa della donna non può più esaurirsi in una semplice celebrazione l’8 marzo. Le donne oggi hanno finalmente la possibilità di dimostrare ciò che hanno raggiunto in questi anni, a fatica e senza sconti, e orgogliosamente possono presentare alla società il rendiconto del proprio valore espresso in tutti i campi nonostante il perdurare di una società ancora maschilista i cui effetti sono visibili ogni qual volta celebriamo le giornate contro la violenza sulle donne per ricordare quante ancora di esse sono abusate nel nostro paese.»

«Quella che si svolgerà dal 5 all’8 marzo, grazie al prezioso lavoro di Confartigianato – ha dichiarato l’Assessore alle Pari Opportunità, Emilia De Matteo - sarà una quattro giorni non solo al femminile ma affronterà argomenti importati con il contributo importante di illustri rappresentanti del mondo sanitario.Già da alcuni anni, l’Amministrazione del Sindaco Di Primio ha aderito all’iniziativa “365 Giorni No alla Violenza” perché riteniamo che il rispetto va costruito anche attraverso incontri di formazione e informazione.»

«Desidero ringraziare, innanzitutto, l’Amministrazione che ha sposato il progetto – ha aggiunto il Direttore di Confartigianato, Daniele Giangiulli - nonché i partner dell’iniziativa tra i quali Mavida Comunicazione e Pocket Salute. Oltre agli screening sanitari, domenica 6 marzo i cittadini potranno avvalersi di consulenze sulle tutele sanitarie integrative grazie ai consigli di Mutuo Soccorso di Cesare Pozzo.