Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Sindaco Di Primio - Comunicato - Conferimento pergamena cittadinanza onoraria a Nino Di Matteo, magistrato in prima linea nella lotta alla mafia

Il Sindaco di Primio ha conferito nelle mani di Nino Di Matteo, magistrato in prima linea nella lotta alla mafia, la cittadinanza onoraria del Comune di Chieti

La cerimonia questa mattina all’ex Aurum con gli altri sindaci e le scolaresche

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, nel corso di una cerimonia organizzata all’ex Aurum di Pescara, ha consegnato al dott. Antonino Di Matteo la pergamena con la quale ha voluto ufficializzare la “Cittadinanza Onoraria” del Comune di Chieti al magistrato in prima linea nella lotta alla mafia.

Lo scorso 12 febbraio, il Consiglio Comunale di Chieti, in seduta straordinaria, aveva infatti deliberato il conferimento della “Cittadinanza Onoraria” al dott. Di Matteo per il quotidiano impegno speso nell’azione di contrasto alla malavita, fornendo un servizio alla collettività, soprattutto in favore dei più deboli e degli onesti.

 

«In qualità di uomo delle istituzioni, servitore dello Stato, fulgido esempio della lotta alla criminalità e al malaffare, costruttore di Giustizia e Legalità, la comunità teatina tutta è unita a lei in un abbraccio ideale - ha dichiarato il Sindaco Di Primio all’atto del conferimento della pergamena, accompagnato dal consigliere comunale Ottavio Argenio –. I principi che l’hanno guidata fin ora continuino ad accompagnarla nel suo duro lavoro».