Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

Tari - Assessore Bevilacqua “A fronte di oscillazioni minime dovute all’aggiornamento dei costi, tanti saranno i nuovi servizi riguardanti il servizio di igiene urbana cittadina”

“A fronte degli aumenti Tari che oscilleranno tra il 10% e il 17%, desidero rimarcare il fatto che Chieti, rispetto ad altre città, proprio grazie al 62% di raccolta differenziata vedrà solo un lieve aumento sulla bollettazione, imputabile all’aggiornamento dei costi di gestione del nuovo appalto, entrato in vigore a dicembre 2018, rispetto al precedente appalto del 2010”. È quanto fa sapere l’Assessore alla Gestione del Servizio Rifiuti Urbani, Alessandro Bevilacqua, a margine dell’approvazione, in Consiglio Comunale, del piano Tari.  

«A fronte degli aggiornamenti dei costi e della stessa inflazione – prosegue l’Assessoretanti saranno i nuovi servizi, introdotti con il nuovo appalto, a beneficio della comunità, in particolare, oltre alla tradizionale attività di raccolta, trasporto ad impianti di smaltimento/recupero dei rsu, avremo: l’incremento del servizio di spazzamento e pulizia delle strade; maggiore frequenza del lavaggio delle strade; gestione e manutenzione del verde urbano, delle aree attrezzate e dei parchi; realizzazione e gestione delle isole ecologiche (circa 60); integrazione del personale zonista (spazzamento manuale) per il miglioramento qualitativo della pulizia delle strade; aumento delle frequenze di raccolta della frazione differenziabile; sorveglianza del territorio, nei punti critici in cui spesso vengono abbandonati rifiuti pericolosi, grazie all’utilizzo di droni e telecamere; gestione, oltre al centro raccolta, anche del realizzando “Centro di Riuso”; gestione delle “isole a scomparsa” previa consultazione degli uffici della Soprintendenza per la loro realizzazione; manutenzione e pulizia delle fontane ornamentali; attivazione di due infopoint, sia nella parte bassa che in quella alta della città, per attività di comunicazione e informazione.

Leggi tutto...

Chieti ritorna su Rai 2 in occasione del Guinness World Record del programma “Sereno Variabile”

Il 1° aprile 2019 la seconda rete della Rai ha scelto come replica televisiva la puntata girata a Chieti e andata in onda il 14 gennaio 2017

 

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, rende noto che Rai Due, in occasione del compimento dei quaranta anni del programma televisivo “Sereno Variabile” e relativo secondo riconoscimento di Guinness World Record come trasmissione condotta sempre e ininterrottamente da Osvaldo Bevilacqua - il primo riconoscimento c’è stato nel 2015 per i trentasei anni di attività -, ha stabilito di riproporre alcune puntate del programma che guida i telespettatori alla scoperta del territorio italiano dal punto di vista paesaggistico, storico e culturale, tra quelle messe in onda in questi anni che hanno avuto grande successo di pubblico.

La puntata prescelta come replica per lunedì 1° aprile 2019 riguarderà la città di Chieti.

A partire dalle ore 9.25 del 1° aprile, su Rai Due andrà, infatti, in onda la tappa teatina della puntata trasmessa il 14 gennaio 2017, le cui riprese sono state girate interamente in città.

Le telecamere di “Sereno Variabile” mostreranno di nuovo al pubblico il Museo Archeologico Nazionale di Villa Frigerj, con l’imponente statua del Guerriero di Capestrano risalente al VI secolo a.C.; i Templi Romani, gli itinerari ipogei alla scoperta delle più antiche e importanti testimonianze, il Museo d’Arte “C. Barbella”.

Non mancherà una panoramica sulle tradizioni folcloristiche ed enogastronomiche del capoluogo e la visita al Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Chieti.

Chieti, città amica del clima, aderisce ad Earth Hour

Spegnimento delle luci in piazza G.B. Vico e piazza San Giustino il 30 marzo dalle ore 20.30 alle 21.30

 

“La città di Chieti aderisce ad Earth Hour, la più importante campagna di sensibilizzazione, su scala globale, dedicata al Risparmio Energetico che unisce cittadini e comunità di tutto il pianeta nella lotta ai cambiamenti climatici”. Lo rende noto il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.

«L’iniziativa, nata da una idea del WWF - spiega il Sindaco - è caratterizzata dall’estrema semplicità del gesto ovvero spegnere una luce, un edificio, un monumento, per porre la giusta attenzione sulla razionalizzazione dei consumi di risorse energetiche e sulle emissioni di CO2 favorendo politiche ed azioni volte alla riduzione dei numerosi fattori che continuano a contribuire in maniera sempre più rapida e negativa al riscaldamento globale. Il Comune di Chieti, nello specifico, sabato 30 marzo 2019, dalle ore 20.30 alle 21.30, in coordinamento con il Servizio Impianti Elettrici del V Settore, procederà allo spegnimento delle luci in piazza G.B. Vico e piazza San Giustino».

Giunta alla sua dodicesima edizione mondiale, la manifestazione è partita da Sidney nel 2007 e in pochi anni è diventata un movimento globale in grado di unire centinaia di milioni di persone in 188 paesi ed oltre 700 città in tutto il mondo. In Italia sono stati circa 400 i Comuni che l’anno scorso hanno aderito, compreso il Comune di Chieti.

In funzione da oggi due nuovi veicoli di servizio per il pattugliamento stradale della Polizia Municipale

“La Polizia Municipale di Chieti si dota di due nuovi mezzi per il potenziamento del servizio di pattugliamento stradale. Le auto – due Citroen C3 -  sono già in funzione dalla giornata odierna sul territorio”. Lo rende noto il Sindaco di Chieti Umberto Di Primio.

«Dopo l’acquisto, a febbraio 2018, delle due Fiat Grande Punto Street, dotate di moderni sistemi tecnologici, di telecamere intelligenti e di attrezzature necessarie per la rilevazione dei sinistri e per i controlli stradali – spiega ilSindaco – vanno ad aggiungersi alla dotazione dei mezzi tecnici di servizio della Polizia Municipale anche queste due Citroen C3.

L’Amministrazione Comunale, compatibilmente con le risorse economiche a disposizione e servendosi del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione che permette di ottimizzare gli acquisti pubblici di beni e servizi razionalizzando la spesa pubblica e semplificando i processi di fornitura e di acquisto in modo innovativo e trasparente, sta investendo nella sicurezza a vantaggio dei cittadini garantendo, al contempo, la qualità del servizio degli agenti che, in questo modo, sono in grado di operare sul territorio con dei mezzi più moderni ed efficienti».  

Leggi tutto...

La via d'uscita "spot contro violenza donne"